Ridi cittadino ridi, sei su “scherzi a parte”

teatrodef4.jpgCome in una commedia teatrale nel nostro paese non cambia mai nulla. Con triste ironia però.

Certo che le premesse per una partenza in salita c’erano tutte. Già perché il governo Letta di fatto si ritrova a dover fare i conti con la stessa “strana” maggioranza del governo precedente. E se Monti si è impantanato nei veti incrociati della partitocrazia perché mai non dovrebbe accadere anche a Letta? Anzi, a dirla tutta il governo precedente aveva perfino più carisma e sostegno, anche internazionale.

Di fatto l’unica novità emersa dalle urne è stata la straordinaria affermazione del Movimento Cinque Stelle il quale ha avuto un’occasione d’oro per incidere fortemente sul vecchiume del nostro paese. I costi della politica intendo, gli sprechi della burocrazia, la pulizia morale, giusto per fare qualche esempio. Sarebbe stato sufficiente appoggiare un governo di scopo con un’agenda mirata. Invece niente, troppo semplice forse, hanno preferito nascondersi dietro una selva di slogan e così, nel nome dell’ideologia fumosa dell’antipolitica hanno sciupato l’unica vera speranza che i cittadini hanno avuto negli ultimi vent’anni. Francamente una delusione…. continua su…

http://www.alfadixit.com/index.php?option=com_content&view=article&id=131:ridi-cittadino-ridi-sei-su-scherzi-a-parte&catid=34:cat-poli&Itemid=57

Ridi cittadino ridi, sei su “scherzi a parte”ultima modifica: 2013-06-05T12:39:32+00:00da alfadixit
Reposta per primo quest’articolo